• IL BLOG

    Scuole Libertarie crescono: responsabilità e diversità al centro

    Scuole Libertarie crescono: responsabilità e diversità al centro (Rende, Cosenza – Maggio 2018) Oggi parliamo di Scuola Libertaria con Emilio e Luana, la giovane coppia calabrese che mi ha ospitato il mese scorso. Due neogenitori ambiziosi e con un grande sogno (non più nel cassetto): avviare la prima Scuola Libertaria in Calabria, nel cosentino.   Aldilà della metodologia promossa (senz’altro ci saranno dei punti opinabili e/o non sempre condivisibili) quello che mi ha colpito di queste persone e del loro progetto “rivoluzionario” – e che spero possa toccare anche voi che state leggendo questo articolo – è il desiderio profondo di rispettare e promuovere la diversità di ciascuno di noi.…

  • IL BLOG

    Giorno 65 – pensieri sparsi

    Giorno 65: pensieri sparsi. (Maggio 2018 – Alcamo, Sicilia) Sono qui, nel mio nuovo ufficio chiamato eden. Non posso, non riesco, non è assolutamente fattibile riportarvi a parole gli odori, i suoni, la luce, il calore che emana questo luogo. Ma soprattutto i battiti del mio cuore. Come se fossi innamorata, ma questa volta non di un uomo. Ma della vita stessa. Del destino che mi si sta spiegando poco a poco. Ecco. Sono ufficialmente entrata nel vortice della destrutturazione. Fa paura. A tratti sudo quasi freddo all’idea che più vado avanti in questo “giro di giostra”, più sarà praticamente impossibile tornare alla via di prima, alla vita di sempre.…

  • IL BLOG

    Cinquanta giorni di viaggio: scoprire, stare, contemplare

    Cinquanta giorni di viaggio: scoprire, stare, contemplare Veneto, Lazio, Calabria, Sicilia. Migliaia di km macinati tra pullman, corriere, blablacar e treni in compagnia del mio superzaino ad incontrare persone speciali che hanno deciso di avvicinarsi alla natura e goderla il più possibile. Oggi fanno 50 giorni che sono in viaggio lungo lo stivale alla ricerca di…Cosa sto ricercando veramente? (Eh, bella domanda!). Me stessa. La mia vera natura. Cosa mi fa battere il cuore. Cosa mi fa aprire gli occhi al mattino e rende ogni giornata unica e irripetibile: la scoperta. Scoprire cose nuove: dalla forma che ha la pianta delle fave a quanto tempo ci impiega una lenticchia ad…

  • IL BLOG

    Una Diamante è per sempre

      Una Diamante è per sempre.  Un brillante grezzo. Una terra difficile la Calabria. Puoi amarla solo se hai la fortuna di entrare nel cuore dei suoi abitanti. Ed io questa fortuna l’ho avuta. Erano gli anni 90’, era il boom economico, erano le estati che duravano tre mesi pieni, erano le frittate della nonna in spiaggia, il panino con la parmigiana di melanzane, la scalinata faticosissima che mi toccava fare se sceglievo di andare al mare a piedi, ma subito ricompensata dall’emozione che provavo quando man mano che mi avvicinavo alla soglia di casa sentivo già il rumore delle stoviglie in cucina, della tavola apparecchiata ed il profumo del…

  • IL BLOG

    33 metri quadrati di Libertà: vivere in una yurta

    33 metri quadrati di Libertà: vivere in una yurta Oggi vi parlerò di Pietro, un ragazzo di 24 anni conosciuto nel mio viaggio in Veneto, della sua scelta di vita di lasciare gli studi convenzionali, mettersi a lavorare la campagna seguendo un approccio naturale e della sua speciale “casa minimalista” una yurta. A metà strada tra la Fattoria Solidale dove ho vissuto circa due settimane come wwoofer (vedi l’intervista fatta a Cristina) e la Cooperativa Sociale Agricola Caresà di cui ho conosciuto la straordinaria colonna portante Sara (vedi l’intervista raccolta) trovo Pietro ed il suo piccolo regno: una fantastica YURTA. Pietro è un giovane padovano che finite le superiori decide di…

  • IL BLOG,  IL VIAGGIO

    Caresà, quando il fattore umano si unisce alla sostenibilità ambientale

    Caresà: società cooperativa sociale agricola Brugine, Padova – Marzo 2018 E’ un pomeriggio primaverile da manuale: profumo di erba appena tagliata, fioriture di alberi da frutto ed un sole tenerissimo che elargisce luce oltre misura, allungando le nostre giornate. Insomma l’ideale per andare in giro per la campagna padovana che mi circonda da qualche giorno e scoprire cosa altro ha in serbo per me. Così monto in sella alla mia formidabile mountain bike (presa in prestito dal magazzino degli attrezzi) e vado all’appuntamento con Sara, socia fondatrice della Fattoria Sociale Agricola Caresà che si è resa disponibile nel mostrarmi la struttura e raccontarmi della loro storia. Caresà è un luogo…

  • IL BLOG

    La Vita sa: il giro del fuoco

    Non tutto ciò che faccio in questo momento della mia vita può apparire chiaro agli occhi degli altri. Certe volte (mmm… spesso, ultimamente) non lo è neanche agli occhi miei. Una cosa è però molto chiara: quando mi vedo negli occhi di chi mi conosce bene e mi sente con le orecchie del cuore, so che anche se non è chiaro tutto ora, è comunque la cosa giusta. Poi sarà il tempo a mostrarmi la forma di tutte queste scelte. Oggi quello che so è che non mi muovo con lo scopo di arrivare ad un finale. Mi muovo col desiderio di sentirmi viva nel movimento stesso. Non voglio più…

  • IL BLOG

    Esperimenti di felicità: la lista delle “primevolte”

    Martedì 20 marzo 2018, ore 21.40 – Felicità Wau, oggi scopro che ne abbiamo 20, praticamente da calendario oggi sono 10 giorni tondi tondi che ho detto #ciaoneareadicomfort, salutando la vita di sempre, amore, amici, Milano, casa, abitudini e … Zaino in spalla, son partita alla volta di questa avventura. Sì lo so, non è ancora tempo di bilanci e non è quello che intendo fare ora. Ma fare un bilancio in termini di fermarmi e pensare alle cose che mi sono accadute, le persone che ho incontrato, le città che ho visitato e le giornate speciali che ho vissuto dal 10 marzo ad oggi, quello si, mi va. In…

  • IL BLOG

    Una settimana da Wwoofer: 6 giorni senza dio denaro

     6 giorni da wwoofer senza dio denaro, stranissima sensazione di leggerezza e libertà. Quasi una settimana che sono qui, in Veneto, a sperimentarmi come wwoofer di una piccola azienda agricola biologica a conduzione familiare. Che cosa fa un wwoofer parecchi di voi mi hanno chiesto?! Bella domanda! In estrema sintesi è un volontario che, in cambio di vitto e alloggio, si rende disponibile a lavorare per la struttura che lo ospita, offrendo le proprie energie nelle attività quotidiane (prevalentemente contadine) da portare avanti…Nella realtà dell’esperienza per me sta significando molto di più. Quando viaggi, a maggior ragione quando vai a convivere, è sempre un incrocio di culture, personalità e visioni…

  • IL BLOG

    Il potere della Resilienza: Gli imprevisti e l’illusione di pianificare tutto

    Imprevisti e Resilienza – Oggi – dopo circa un mese di preparativi – finalmente sarei dovuta partire per questa straordinaria avventura lungo lo stivale (eccitazione alle stelle, finalmente si parte! Si va a conoscere il Friuli, una terra a me lontana e sconosciuta). Nulla di tutto ciò. Prima salta la disponibilità di una struttura che doveva ospitarmi, poi, purtroppo (e/o per fortuna) lo sciopero nazionale dei trasporti pubblici ha reso i miei spostamenti letteralmente impossibili al punto da dover posticipare l’intera partenza. Come dice sempre la mia mamma “Non tutti i mali vengono per nuocere”, vorrà dire che mi prenderò ancora un po’ di coccole tra amici e parenti prima…