IL BLOG

Comincia adesso.

Stamattina ho condotto la mia seconda lezione di Yoga. E’ una pratica meravigliosa mettersi al servizio dell’altro e seguirlo passo passo nello svolgimento delle posizioni yogiche. Seguire il respiro, osservare il movimento del corpo, sciogliere le contratture, abbandonare le tensioni. Smollare. La pratica dello Yoga per me è fonte di disciplina necessaria e vitale. Come lavarsi i denti e pulirsi la lingua tutte le mattine, prima di cominciare la mia giornata. Così allo stesso modo sta diventanto questo strumento di consapevolezza per me.

E la pratica è fatta anche di ore di studio e di approfondimento per comprendere il senso del lavoro che andiamo a svolgere sul nostro corpo, gli effetti di ogni posizione sul nostro organismo e come poter comunicare efficacemente il tutto a chi ti sta ascoltando e pratica con te.

Mentre studiavo, passando da un testo all’altro come mio solito, mi sono imbattuta in questa lettera meravigliosa, lasciataci in dono da un uomo illuminato, Papa Giovanni XXIII, che voglio condividere con tutti voi oggi.

A me ha riempito già la giornata di un gran sorriso, spero sarà lo stesso per voi! 🙂

Eccola qui:

Solo per oggi cercherò di vivere alla giornata, senza voler risolvere i problemi della mia vita tutti in una volta.

Solo per oggi avrò la massima cura del mio aspetto: vestirò concsobrietà, non alzerò la voce, sarò cortese nei modi, non criticherò nessuno, non cercherò di migliorare o disciplinare nessuno, tranne me stesso.

Solo per oggi sarò felice, nella certezza che sono stato creato per essere felice non solo nell’altro mondo, ma anche in questo.

Solo per oggi mi adatterò alle circostanze, senza pretendere che le circostanze si adattino ai miei desideri.

Solo per oggi dedicherò dieci minuti del mio tempo a sedere in silenzio ascoltando dio, ricordando che come il cibo è necessario alla vita del corpo, così il silenzio e l’ascolto sono necessari alla vita dell’anima.

Solo per oggi compirò una buona azione e non lo dirò a nessuno.

Solo per oggi mi farò un programma: forse non lo seguirò perfettamente, ma lo farò.

E mi guarderò dai due malanni: la fretta e l’indecisione.

Solo per oggi saprò dal profondo del cuore, nonostante le apparenze, che l’esistenza si prende cura di me come nessun altro al mondo.

Solo per oggi non avrò timori. In modo particolare, non avrò paura di godere di ciò che è bello, e di credere nell’Amore.

Posso ben fare, per dodici ore, ciò che mi sgomenterebbe se pensassi di doverlo fare tutta la vita“.

Papa Giovanni XXIII

Ps. Ancora grazie a quella persona speciale che qualche giorno fa, appena conosciute, dopo un pranzo lungo il racconto di una vita, mi regala un bellissimo libricino intitolato “La felicità sul comodino: piccoli segreti per vivere meglio ogni giorno” di Alberto Simone (Ed. Tea) da cui stamattina è sbucata fuori questa lettera…

Buona giornata a tutti e che sia #sostenibilepernoi! 🙂

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *