• IL BLOG,  Le Realtà EcoSostenibili

    L’aperitivocolcontadino incontra Pantasema al grido #zappachetipassa!

    Roma, 04 Febbraio 2020 – Monteverde – Circolo Culturale Arci Kokè Sostenibileperme incontra la crew di Pantasema, per il terzo appuntamento del ciclo di incontri “Aperitivocolcontadino” promosso con gli amici del Circolo Culturale Arci Kokè di Via Govona, quartiere Monteverde, Roma. Ieri sera abbiamo organizzato insieme agli amici del circolo culturale Kokè il terzo appuntamento del ciclo di incontri “Aperitivo col contadino”. Un ciclo di incontri nato con il desiderio di avvicinare la città alla campagna attraverso momenti di dialogo, confronto, rete. Ieri è stata la volta di Pantasema, proverò a raccontarvi qualcosina di chi sono questi ragazzi e che tipo di progetto agricolo portano avanti, ma il mio suggerimento,…

  • IL BLOG,  Le Realtà EcoSostenibili

    CSA Semi di Comunità: quando la cooperazione nutre mente e corpo

    Roma, 15 gennaio 2020  – Monteverde – Circolo Culturale Arci Kokè – Sostenibileperme incontra la prima CSA della capitale: Semi di Comunità. Una serata in compagnia dei due soci lavoratori, Riccardo e Saverio che da settembre 2018 – insieme ad un gruppo di persone facente parte di un’altra realtà associazionistica fortissima Mondo di Comunità e Famiglia – decidono di unire le proprie forze e avviare uno dei progetti di cooperazione agricola più partecipativi che io abbia mai conosciuto. (tra parentesi, chi mi conosce sa che amo le parentesi, durante l’eco-viaggio sostenibileperme del 2018 ho vissuto in una delle tante realtà MCF d’Italia per due settimane – qui vi riporto il…

  • IL BLOG,  Le Realtà EcoSostenibili

    Cooperativa Agricola Coraggio, Roma: quando l’agricoltura ritorna un bene collettivo

    Roma, 17 dicembre 2019 – Monteverde – Circolo Culturale Arci Kokè Sostenibileperme incontra Cooperativa Agricola Coraggio: “facciamo salotto” per provare a cambiare poi “le nostre abitudini in cucina”. Ieri sera abbiamo organizzato insieme agli amici del circolo culturale Kokè il primo “Aperitivo col contadino”. Un ciclo di incontri nato con il desiderio di avvicinare la città alla campagna attraverso momenti di dialogo, incontro, racconti, scambi. Per conoscere quello che c’è nel nostro piatto, la vita che scorre dietro. La fatica, la passione, il lavoro. Provare a dare un volto, una voce, una storia alle persone che ci consentono ogni giorno di nutrirci. Perchè, come saggiamente una volta la mia amica…

  • IL BLOG,  Le Realtà EcoSostenibili

    Nasce l’iniziativa “Aperitivo col contadino”: Sostenibileperme incontra Kokè

    Roma, quartiere Monteverde, nasce l’iniziativa “Aperitivo col contadino”, un ciclo di incontri per avvicinarsi alla cultura rurale sana. Quando sperimenti – fisicamente con i tuoi occhi, le tue mani, le tue ginocchia – quanta fatica c’è dietro un litro d’olio, un kg di patate, un piatto di spaghetti al sugo, dopo ti diventa ancora più difficile fare la spesa “di fretta”, automaticamente, mettendo le cose nel carrello “a caso”, o per gola o per marchio o per offerta. Inizi a farti delle domande: ti chiedi se davvero dietro la parola biologico ci sia un tipo di coltivazione naturale o l’ennesima ritrovata marketing, se è lecito per i braccianti e l’ambiente…

  • Le Realtà EcoSostenibili

    RuCasa1130: verso un’economia del dono, Sant’Agata dei Goti (Benevento)

    Ricordate di quando qualche weekend fa sono andata a Sant’Agata dei Goti, un incantevole borgo nelle campagne beneventane, ad incontrare Ciro del progetto RuCasa1130?! Bhè, se ve lo siete persi, no problem! Oggi vi racconto proprio di lui e della piccola rivoluzione culturale, economica e politica che da circa venti anni porta avanti insieme ad amici e parenti a favore di un’economia sempre più del dono e sempre meno del denaro. Ma che cos’è l’economia del dono? Tecnicamente è una forma di scambio economico basata sul valore d’uso degli oggetti e delle azioni, nella pratica, molto di più. Perché nell’atto di donare generiamo inevitabilmente un cambiamento in noi e nell’altro.…

  • Le Realtà EcoSostenibili

    Fattoria Seminole: una storia controcorrente dal Nord al Sud Italia

    Castel Campagnano (CE) Oggi vi racconto la storia di due ragazzi friulani, Cristiano e Michele, classe ’93, che da circa due anni hanno lasciato il Friuli Venezia Giulia per trasferirsi in Campania a coltivare un terreno abbandonato. Dall’autunno del 2016 portano avanti, insieme, in due, senza macchinari, pesticidi e neanche un euro di finanziamenti statali/bancari un progetto di agricoltura naturale: Fattoria Seminole Siamo nel Casertano, più precisamente a Squille, frazione del comune di Castel Campagnano, un piccolo paesino dell’Alto Volturno al confine tra la provincia di Caserta e quella di Benevento. Zona da secoli dedita alla coltivazione dell’olivo, in particolare dell’autoctona oliva Caiazzana, oggi presidio Slowfood da cui i due…

  • Le Realtà EcoSostenibili

    L’Ecomuseo Terra Felix: la Campania felice come una volta – Succivo (CE)

    Oggi vi racconto una bellissima storia di ecologia, riqualificazione e valorizzazione del territorio: Ecomuseo Terra Felix  promosso dal circolo Legambiente di Succivo, nel casertano. Grazie al lavoro e alla tenacia di un gruppo di volontari del circolo Legambiente di Succivo, un paese dell’entroterra campano, tra Napoli e Caserta,  il Casale di Teverolaccio –  un antico casale nobiliare – è ritornato a disposizione della comunità locale assieme alla sua suggestiva corte, una piccola cappella, la torre difensiva ed un incantevole giardino circostante, oggi anche orto urbano. Un luogo suggestivo divenuto nel tempo un incubatore di progetti di eco-sostenibilità e cultura rurale: laboratori didattici, mercati contadini,  feste popolari, orti urbani ed il…

  • Le Realtà EcoSostenibili

    L’Orto Conviviale: Agri-Cultura e Tempo Ritrovato, Sant’Anastasia (NA)

    L’Orto Conviviale – Agri-Cultura e Tempo Ritrovato Sant’Anastasia – Napoli Giugno 2018 Oggi vi racconto la storia di Miriam e Vincenzo, una coppia campana che da circa tre anni ha deciso di lasciare il caos cittadino e la routine del lavoro impiegatizio per dedicarsi ai propri terreni di famiglia e aprirli alla comunità locale attraverso un progetto di agricoltura sociale. Siamo nelle campagne di Sant’Anastasia alle falde del Vesuvio, una zona ricchissima di varietà locali uniche al mondo, come il pomodoro del piennolo, il pomodorino giallino, l’albicocca pellecchiella. L’Orto Conviviale è molto più di un’azienda agricola, è una grande casa dove arrivi, fai la spesa, scambi due chiacchiere, prendi un…

  • Le Realtà EcoSostenibili

    L’Agricoltura Sociale: fattore umano e sostenibilità ambientale-Cooperativa Caresà (PD)

    Caresà: cooperativa sociale agricola – quando il fattore umano si unisce alla sostenibilità ambientale Brugine, Padova – Marzo 2018 E’ un pomeriggio primaverile da manuale: profumo di erba appena tagliata, fioriture di alberi da frutto ed un sole tenerissimo che elargisce luce oltre misura, allungando le nostre giornate. Insomma l’ideale per andare in giro per la campagna padovana che mi circonda da qualche giorno e scoprire cosa altro ha in serbo per me. Così monto in sella alla mia formidabile mountain bike (presa in prestito dal magazzino degli attrezzi) e vado all’appuntamento con Sara, socia fondatrice della Fattoria Sociale Agricola Caresà che si è resa disponibile nel mostrarmi la struttura…